Saverio Berlinzani

Currency Advisor & General Manager


Ideatore delle metodologie S
Nel 1989 inizia il suo percorso lavorativo nel mercato valutario come spot trader per il Banco Lariano.
Dal ’91 per la Banque San Paolo di Parigi come trader su lira e Franco francese.
Dal ‘92 presso il Banco Lariano di Milano spot trader su tutte le valute SME.
Dal ’95 per Swiss Bank Corporation capo cambista – Lugano, Ginevra, Londra.
In questi anni, oltre alla specializzazione sul mercato dello spot come market maker ha sviluppato conoscenze del mercato dei derivati come trader di posizionamento per l’Istituto (Opzioni vanilla ed esotiche), nonché conoscenza diretta delle valute legate ai paesi emergenti (carry trades).
Dal ’98 è rientrato in Italia come Libero professionista in qualità di Consulente Finanziario e patrimoniale – Presidente e socio fondatore di una società broker in forex.
Dal 2009 ad oggi, trader indipendente nel mercato valutario fondatore del sito www.saveforex.it, community di traders con cui condivide QUOTIDIANAMENTE in tempo reale la sua operatività FOREX attraverso una chat e un webinar LIVE.

Curriculum

Umberto Mennini

Currency Advisor & Project Manager


⦁ Dal 2012 è trader discrezionale sul mercato dei cambi, ideatore e programmatore di trading systems
⦁ Ragioniere e laureato in Economia e gestione Aziendale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, prima e durante il periodo universitario lavora full time presso una società di spedizioni internazionali come Finance & Control, con principali responsabilità quali consulenza su rischio cambio, gestione dei costi e margini di profitto, controllo qualità ed analisi di supporto alle decisioni manageriali
⦁ La sua passione per i mercati finanziari e la macroeconomia lo hanno avvicinato a Saverio Berlinzani, collaborando alla ricerca e dallo sviluppo di trading systems automatici sul mercato valutario per Saveforex
⦁ E’ programmatore in codice ed esperto dei seguenti linguaggi di programmazione: MatLab, MQL4 (C++), Excel


Nella mia esperienza di vita, ma soprattutto di lavoro, mai avrei pensato di iniziare a lavorare con mio nipote.
Ed invece eccomi qua, ben consapevole di aver fatto la scelta giusta, nel coinvolgerlo nella mia attività.
Umberto, da adolescente, era un ragazzo esuberante e un pò ribelle, come molti a quell'età e mai avrei immaginato che si appassionasse al trading.
Ebbene, cominciò a seguirmi nel mio percorso di formatore, alle fiere, agli eventi, e cominciò ad appassionarsi al mercato dei cambi.
Da lì il suo percorso ha cambiato letteralmente direzione. Da ragazzino ribelle si è trasformato lentamente in un giovane di belle speranze prima, e ottime certezze successivamente, un ragazzo che ha seguito un percorso formativo di tutto rispetto, laureandosi in economia (mentre lavorava full time per una azienda) e passando velocemente l'esame di promotore finanziario.
Nel frattempo è diventato anche un ottimo programmatore di sistemi di trading e insieme quindi abbiamo deciso di costruire sistemi e di utilizzarli per noi.
Ma la sua passione per la macroeconomia e per il mercato dei cambi, mi ha aiutato a ritrovare quell'energia che stavo, dopo 30 e passa anni di professione e di trading assiduo, perdendo, e la passione per la formazione e la distribuzione di contenuti.
Ecco quindi qui, a cominciare una nuova avventura, a fornire sistemi di trading e a trascorrere giornate insieme al mio gruppo di traders che da anni (10) mi seguono costantemente nell'operatività quotidiana.
In bocca al lupo caro nipote (per me un figlio), nessun traguardo ci è precluso.
Saverio Berlinzani


SAVERIO & UMBERTO

Dal 2017 Saverio ed Umberto collaborano alla creazione di sistemi automatici di trading nel mercato dei cambi.
In un mercato sempre più guidato da algoritmi e modelli matematici, questo adeguamento diventa la chiave per un’efficiente diversificazione di portafoglio, che possa generare ritorni economici significativi e che allo stesso tempo sia supportata da modelli discrezionali di trading, i quali fungono da protezione durante i periodi di drawdown che i sistemi automatici, statisticamente, soffrono.